Comunicazione locazione turistica

  • Servizio attivo

Coloro che intendono locare gli alloggi sono tenuti a presentare la comunicazione di locazione turistica alla Città Metropolitana di Venezia o alla Provincia competente per territorio nel quale l’alloggio è situato, e non più al Comune.


A chi è rivolto

Cittadini che intendono locare il proprio alloggio.

Descrizione

A seguito della modifica dell’art. 27 bis "Locazioni turistiche" LR 11/2013 introdotta dalla LR 18/2016 e della pubblicazione sul BUR del Decreto attuativo n. 53 del 31/08/2016, a partire dal 16 settembre 2016, coloro che intendono locare gli alloggi sono tenuti a presentare la comunicazione di locazione turistica alla Città Metropolitana di Venezia o alla Provincia competente per territorio nel quale l’alloggio è situato, e non più al Comune territorialmente competente.

Come fare

Il locatore turistico deve comunicare alla Regione Veneto, tramite procedura telematica ROSS1000, il periodo durante il quale intende locare l’alloggio, il numero di camere e di posti letto e le loro successive variazioni, nonché periodicamente gli arrivi e le presenze turistiche per provenienza anche qualora non abbia avuto ospiti e quindi debba comunicare presenze pari a zero.

Per informazioni consultare il sito della Regione al seguente link.

Cosa serve

Prima di iniziare l’attività di locazione, il locatore deve avviare la compilazione di un nuovo modulo di comunicazione di locazione turistica alla Regione Veneto accedendo al seguente link e seguire la procedura informatica inserendo:

  • file dell’immagine fronte/retro del proprio documento di riconoscimento in corso di validità;
  • dati del locatore, dell’alloggio dato in locazione, del periodo di locazione, nonché il numero di camere e di posti letto, ivi compresi quelli temporanei.

Cosa si ottiene

Dopo l’invio telematico, il locatore riceve via mail la conferma di convalida dell’anagrafica.
Successivamente alla suddetta comunicazione di locazione turistica, il locatore può accedere alla procedura ROSS 1000, mediante credenziali oppure tramite identità digitale (SPID, CIE o CNS) ai sensi del DL n.76/2020, per comunicare alla Regione sia eventuali variazioni dei dati della comunicazione, sia periodicamente i dati statistici degli alloggiati.

Tempi e scadenze

L'invio telematico dei dati aggiornati inerenti la locazione turistica è immediato.

Procedure collegate all'esito

La Direzione Regionale Turismo riceve e controlla le comunicazioni dei dati di interesse turistico e statistico del locatore turistico.
Il Comune esercita la vigilanza e sanziona i locatori turistici inadempienti ai suddetti obblighi di comunicazione dei dati di interesse turistico e statistico.

Accedi al servizio

Ulteriori informazioni

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 22/03/2024, ore 14:07

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Skip to content